Background Image

L’amore è la pienezza della legge

L’amore è la pienezza della legge (Rm 13,10)

Carissimi tutti,
si sta avvicinando il Natale del Signore: il “Verbo”, la Parola di Dio, si incarna per opera dello Spirito Santo nel cuore dell’umanità, per donare amore alla vita dell’uomo e per rivitalizzarla.
Senza l’amore di Dio l’uomo si spegne alla vita e cammina nelle tenebre; perde la sua bellezza e la sua grandezza. Ma Dio ha tanto amato il mondo, l’uomo, opera meravigliosa del suo amore, da donare il suo Figlio, Cristo Gesù, per la salvezza di tutta l’umanità.
Dio ama per farci dono del suo amore e per farci gustare la gioia di sentirci intensamente amati e spinti a donare amore, bontà e tenerezza. Dio vuole che noi amiamo, che diventiamo uomini e donne capaci di amare come Gesù Cristo, suo Figlio, ci ha insegnato ad amare. “Tu amerai!”, ci dice il Signore; ma ce lo dice anche con l’imperativo: «Ama il prossimo tuo!» (Lc 10,27). Ci comanda di amare sempre per ricevere in dono la grazia e la gioia di sentirci amati.
Il comando di amare ci è donato perché è liberante da ogni timore, paura; dall’impoverimento di noi stessi; ci guarisce dalle ferite che ci portiamo dentro e che rendono faticoso sia amare che lasciarsi amare. Ma Dio, Padre di infinita bontà, ci dice in Cristo Gesù nello Spirito Santo: “Tu puoi amare! Io credo in te”. Dio ha fiducia nell’uomo che è sua opera meravigliosa, da Lui creata e intensamente amata.
Pertanto la vocazione di ciascun uomo è quella di diventare una persona che ama. Solo così possiamo realizzare la nostra immagine e la nostra somiglianza con Dio che è amore, compiendo, così, veramente la volontà di Dio. Tutto, però, sia affidato all’opera preziosa dello Spirito Santo, perché è proprio lo Spirito Santo che ci rende capaci di amare come Dio stesso ci ha amati e continua ad amarci.
Lo Spirito Santo, secondo la Scrittura, è proprio l’amore di Dio e l’amore di Gesù; insomma, è il soffio vitale di Dio. In realtà, la volontà di Dio è quella di amare e di entrare in comunione d’amore con tutte le sue creature, con tutta l’umanità.
«E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi» (Gv 1,14). Ecco il Natale del Signore: l’amore infinito di Dio è donato in Cristo Gesù nello Spirito Santo a tutta l’umanità per rinnovarla, ricrearla e per ridare all’uomo la sua grandezza, la sua bellezza e la gioia di amare la vita, arricchendola sempre di più dell’amore di Cristo Gesù, Signore nostro.

Vi auguro un Natale ricco di bontà, di tenerezza e di carità.
don Adriano



 

Salva

MENSA DEI POVERI

Via Belfiore 12, Torino
Guarda la mappa


Distribuzione pasti freddi:
domenica e festivi - mattina (ore 9-12).
Tutto l'anno

Distribuzione pacchi famiglia:
mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 16

Mensa preserale calda:
dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19

CENTRO DI ASCOLTO

Corso Regina Margherita 190
10152 Torino
Guarda la mappa
T 011 4377070
info@cenacoloeucaristico.it

Orario di ricevimento:
Lunedì dalle 7,30 alle 10,30
Giovedì dalle 13,30 alle 17,00

CASA DI SPIRITUALITÀ

Monastero Abbaziale Cistercense di Casanova. Carmagnola (Torino)
Guarda la mappa

T 011 979 52 90

Aperto ogni domenica e festivi dalle 15 alle 18.
Don Adriano riceve il sabato dalle 6,30 alle 11. Segue celebrazione eucaristica.

Per partecipare alle celebrazioni a Casanova presiedute da don Adriano, è possibile prenotare il pullman telefonando a Michelina al numero 349.2238712. Partenza da Settimo T.se ore 13,00 – da Piazza Maria Ausiliatrice – Torino ore 13,45.